Bruno Ribardi

Tre cugini di Cinisi, recuperando gli scritti di Bruno Ribadi, producono sei birre artigianali ispirate al territorio siciliano, birre prodotte puntano alla riscoperta del territorio siciliano, grazie all’impiego di ingredienti locali come i grani antichi, l’arancia amara, il mandarino, le carrube e le spezie.

brunoribadi

Ma chi è Bruno Ribadi?

è un personaggio della storia molto singolare. Nato a Cinisi, dopo la morte dei genitori inizi del ‘900, viene accolto in un moastero benedettino, dove un monaco belga lo nota e lo sceglie come assistente nella produzione della birra. Dimostra grande curiosità e attitudine per l’arte di fare della birra e, raggiunta la maggiore età, decide di viaggiare per il mondo per scoprire tutti i segreti delle migliori birre.

L'inizio del suo viaggio

Lo troviamo così a Praga, dove si finge giornalista per intervistare i più famosi maestri birrai e dove conosce il monaco Hubertek Morzynsky, con cui si trasferisce in India per dedicarsi alla meditazione e alla scoperta delle spezie.

brunoribadi
brunoribadi1

Il ritorno in Sicilia

Poi a Londra dove fa l’autista di autobus e collabora con un piccolo birrificio. Qui ritrova il monaco belga conosciuto a Cinisi e con lui va in Belgio, dove viene proclamato “mastro birraio“. Cos’ decide di tornare in Sicilia, da dove era partito, per aprire il suo birrificio, ma lo spirito libero che alberga in lui lo porta a rimettersi in viaggio. Da allora non si hanno più notizie di Bruno, ma ci sono rimaste le sue ricette segrete.

Condividi su facebook
Facebook